Autore Topic: Disdetta da Tiscali per modifica delle condizioni generali di contratto  (Letto 33 volte)

Offline Nues

  • █ █ █
  • *
  • Post: 118
  • totale mi piace: 2
  • Carrier: Vodafone
Buona domenica.

Ho attivato la Fibra misto rame a gennaio ed a febbraio ho ricevuto in fattura la comunicazione da Tiscali di poter recedere senza penali per modifica delle condizioni di contratto a partire dall'1 Aprile.
Se ne approfitto devo continuare a pagare la tariffa di attivazione che stata spalmata mensilmente?

Incollo sotto la comunicazione:

Citazione
AVVISO IMPORTANTE
COMUNICAZIONE IMPORTANTE: MODIFICA DELLE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO
Servizio fisso (Clienti Privati e Business) - Mobile (Clienti Business)
Tiscali ha avviato un piano di innovazione tecnologica della propria infrastruttura di rete fissa che prevede la progressiva sostituzione delle piattaforme di rete tradizionali,
basate sull'utilizzo del doppino in rame, con quelle di nuova generazione, che utilizzano la fibra ottica.
Tale programma e' linea con l'attuale evoluzione di mercato che comporta l'utilizzo da parte dell'utente di strumenti e applicazioni che necessitano di una sempre piu'
elevata velocita' di trasmissione dati al fine della loro completa fruizione.
Per questi motivi, a partire dal 1 aprile 2021, per esigenze tecniche connesse al mutamento delle piattaforme di rete e per poter attuare il piano d'innovazione, verranno
introdotte le modifiche agli artt. 5. Corrispettivi e modalita' di pagamento, 7. Modalita' di fornitura del Servizio, malfunzionamenti e reclami, 9. Vicende relative al Contratto
e disciplina del rapporto nelle Condizioni Generali di Contratto segmento consumer fisso, e le modifiche agli artt. 2 Conclusione del Conratto ed erogazione del Servizio,
4 Corrispettivi e modalita' di pagamento, 6 Modifiche delle Condizioni di Contratto - Comunicazioni tra le parti, 7 Durata - Recesso, 8. Utilizzo del Servizio e Sospensione,
10 Modalita' di fornitura del Servizi malfunzionamenti e reclami, 12. Servizi di Roaming delle Condizioni Generali di Contratto segmento business fisso e mobile.
Resta inteso che qualora non intenda accettare le variazioni contrattuali sopra indicate, ha il diritto di recedere dal Contratto, anche passando ad altro operatore, senza
penali ne' costi di disattivazione, ai sensi dell'art. 70, comma 4 del codice delle Comunicazioni Elettroniche, dandone comunicazione
entro il 31/03/2021 qualora abbia ricevuto l'informativa nel ciclo di fatturazione di febbraio 2021 (nuove cgdc efficaci dal 1 aprile 2021)
entro il 30/4/2021 qualora abbia ricevuto l'informativa nel ciclo di fatturazione di marzo 2021 (nuove cgdc efficaci dal 1 maggio 2021)
entro il 31/05/2021 qualora abbia ricevuto l'informativa nel ciclo di fatturazione di aprile 2021 (nuove cgdc efficaci dal 1 giugno 2021)
« Ultima modifica: Marzo 28, 2021, 13:58:35 pm da Nues »